Latkes (metodo piano cottura e forno)

Latkes (metodo piano cottura e forno)


Questo post può contenere link di affiliazione. Leggi la mia politica di divulgazione completa.

Rendi la tua celebrazione di Hanukkah ancora più speciale con i latkes dorati e croccanti. Puoi farli sul fornello o nel forno: a te la scelta!

I latkes, o croccanti frittelle di patate al profumo di cipolla, sono tradizionalmente mangiati durante la festa ebraica di Hanukkah, quando è consuetudine mangiare cibi fritti nell’olio. A qualsiasi festa di Hanukkah, probabilmente troverai una madre ebrea vestita di grembiule in piedi davanti ai fornelli che frigge e serve queste prelibatezze. Questa tradizione può essere divertente, ma può anche essere disordinata e frenetica con schizzi di olio bollente su tutta la stufa e bambini che corrono sotto i piedi. Ecco perché mi ha emozionato scoprire che i latkes si possono friggere anche al forno! Questa ricetta offre la possibilità di utilizzare il metodo tradizionale del piano cottura o il metodo del forno. Il metodo del piano cottura è più veloce, ma richiede la cottura dei latkes in lotti. Il metodo al forno richiede più tempo, ma consente di cuocere tutti i latkes contemporaneamente ed è meno disordinato. I latkes sono deliziosi in entrambi i casi. Servili caldi con panna acida e salsa di mele.

Di cosa avrai bisogno per fare i Latkes

ingredienti per fare i latkes

Se usi il metodo del forno, avrai bisogno di due pesanti teglie con bordo antiaderente. Assicurati che siano davvero antiaderenti e in buone condizioni, altrimenti i latkes potrebbero attaccarsi.

Istruzioni passo dopo passo

Prepara la pastella

Sbucciate le patate, poi grattugiatele grossolanamente insieme alla cipolla utilizzando un robot da cucina oppure a mano, utilizzando una grattugia a cassetta.

miscela di patate e cipolle tritate nel robot da cucinaMettere il composto di patate e cipolle in un setaccio fine sopra il lavandino o una ciotola capiente e premere con forza con un batuffolo di carta assorbente o uno strofinaccio pulito per strizzare l’umidità in eccesso. Mescolare e ripetere alcune volte con salviette di carta fresche fino a quando il liquido non è quasi completamente drenato.

liquido drenante dalla miscela di patate e cipolleSbattere le uova in una ciotola capiente. Aggiungere il composto di patate e cipolle, il sale, il lievito e la farina.

uova, sale, lievito, farina e miscela di patate e cipolle nella ciotolaMescolare fino a quando uniformemente combinato.

pastella di latte

Friggi i Latkes: metodo sul fornello

In una grande padella in ghisa o antiaderente a fuoco medio-alto, scalda circa ¼ di tazza di olio. Una volta che l’olio è caldo, versate nella padella ben calda la pastella a mucchietti. Appiattire leggermente i cumuli con una spatola e ridurre il fuoco a medio. Cuocere fino a quando il fondo dei latkes diventa marrone dorato e croccante, circa 5 minuti.

friggere i latkes in padellaCapovolgere e cuocere fino a quando il secondo lato è dorato, altri 4-5 minuti, regolando il fuoco se necessario. Scolare su carta assorbente e ripetere con la pastella rimanente.

latkes croccanti in padellaFriggere i Latkes: metodo al forno

Preriscalda il forno a 425 ° F e metti 2 griglie del forno nelle posizioni più centrali. Riempi due pesanti teglie con bordo antiaderente con ½ tazza di olio ciascuna.

versando l'olio nella teglia cerchiata

Mettere le teglie in forno per 10 minuti per scaldare l’olio. Indossando guanti da forno, rimuovere con molta attenzione le padelle dal forno. Fai cadere mucchietti di pastella sulle teglie, distanziando i latkes di circa 1 pollice e mezzo l’uno dall’altro. Usando il dorso di un cucchiaio, premi sui latkes per appiattirli leggermente.

pastella di latke su una teglia oliata caldaCuocere per 15-20 minuti o fino a quando i fondi sono croccanti e dorati. Rimuovere con attenzione le padelle dal forno.

latkes prima di lanciareCapovolgi i latkes (le pinze sono lo strumento migliore in quanto una spatola può far schizzare l’olio).

latkes dopo il lancioRimettere le padelle nel forno e cuocere fino a quando i latkes sono croccanti e dorati dappertutto, circa 10 minuti in più.

Scolare i Latkes

Dopo la cottura sul piano cottura o in forno, trasferisci i latkes su una teglia foderata con carta assorbente per drenarli.

latkes fritti in cottura rivestiti con salviette di carta

Servire i latkes con panna acida e salsa di mele.

Potrebbe piacerti anche

Latkes (metodo piano cottura e forno)

Rendi la tua celebrazione di Hanukkah ancora più speciale con i latkes dorati e croccanti. Puoi farli sul fornello o nel forno: a te la scelta!

ingredienti

  • 2 sterline patate rosse (da 2 a 3 patate)
  • 1 cipolla gialla media, sbucciata (delle dimensioni di una palla da baseball)
  • 2 uova grandi
  • 1½ cucchiaini sale
  • 2 cucchiaini lievito in polvere
  • ¼ tazza Farina per tutti gli usi
  • Olio vegetale, per friggere
  • Panna acida e salsa di mele, per servire

Istruzioni

  1. Se si utilizza il metodo del forno, preriscaldare il forno a 425 ° F e posizionare due griglie del forno nelle posizioni più centrali.
  2. Prepara la pastella: Sbucciate le patate, poi grattugiatele grossolanamente insieme alla cipolla utilizzando un robot da cucina munito di lama in acciaio oppure a mano, utilizzando una grattugia a cassetta. Mettere il composto di patate e cipolle in un setaccio fine sopra il lavandino o una ciotola capiente e premere con forza con un batuffolo di carta assorbente o uno strofinaccio pulito per strizzare l’umidità in eccesso. Mescolare e ripetere alcune volte con salviette di carta fresche fino a quando il liquido non è quasi completamente drenato. Sbattere le uova in una ciotola capiente. Aggiungere il composto di patate e cipolle, il sale, il lievito e la farina. Mescolare fino a quando uniformemente combinato.
  3. Metodo del piano cottura: In una grande padella in ghisa o antiaderente a fuoco medio-alto, scalda circa ¼ di tazza di olio. Una volta che l’olio è caldo e luccicante, fai cadere mucchietti di pastella (circa 3 cucchiai) nella padella calda (la pastella dovrebbe sfrigolare quando la lasci cadere). Appiattire leggermente i mucchietti con una spatola. Ridurre il fuoco a medio e cuocere fino a quando il fondo dei latkes diventa marrone dorato e croccante, circa 5 minuti. Capovolgere e cuocere fino a quando il secondo lato è dorato, altri 4-5 minuti, regolando il fuoco se necessario. Trasferire i latkes su una teglia foderata con salviette di carta per drenare. Ripeti con la pastella rimanente, aggiungendo altro olio se necessario.
  4. Metodo Forno: Riempi due pesanti teglie con bordo antiaderente con ½ tazza di olio ciascuna (vedi nota). Mettere le teglie in forno per 10 minuti per scaldare l’olio. Indossando guanti da forno, rimuovere con molta attenzione le padelle dal forno. Fai cadere mucchietti di pastella (circa 3 cucchiai) sulle teglie, distanziando i latkes di circa 1½ pollici l’uno dall’altro. Usando il dorso di un cucchiaio, premi sui latkes per appiattirli leggermente. Cuocere per 15-20 minuti o fino a quando i fondi sono croccanti e dorati. Rimuovere con attenzione le padelle dal forno e capovolgere i latkes (le pinze sono lo strumento migliore in quanto una spatola può far schizzare l’olio). Rimettere le padelle nel forno e cuocere fino a quando i latkes sono croccanti e dorati dappertutto, circa 10 minuti in più. Togliere le teglie dal forno e trasferire i latkes su una teglia foderata con salviette di carta.
  5. Servire i latkes caldi con panna acida e salsa di mele.
  6. Nota: se usi il metodo del forno, avrai bisogno di due pesanti teglie con bordo antiaderente. Assicurati che siano veramente antiaderenti e in buona forma, altrimenti i latkes si attaccheranno.
  7. Make-Ahead/Freezer Friendly Istruzioni: I latke sono serviti al meglio freschi dalla padella o dal forno, ma si riscaldano bene. Mettili su una teglia foderata di alluminio in un forno a 375 ° F per circa 10 minuti o fino a quando sono caldi. Possono anche essere congelati per un massimo di tre mesi; riscaldare direttamente dal congelatore; lasciare qualche minuto in più nel forno.

Guarda altre ricette:



Ricetta in lingua originale

Carla Trevisani